Ottobre 10

La Corte Suprema, sezione di lavoro, accoglie il riscorso, cassa il decreto impugnato e rimanda al Tribunale di Salerno: riaffermati i principi di “necessaria” valutazione del grado di integrazione lavorativa e di “autonomia” della domanda di protezione umanitaria rispetto delle diverse e superiori forme do protezione.

È fondato il ricorso avverso la decisione del Tribunale di Salerno che non ha valutato i fattori di integrazione lavorativa e di vulnerabilità (inclusa le giovane età al momento dell’espatrio, l’assenza di legami famigliari nel Paese di origine, le violenze e torture subite in Libia), non così uniformato ai principi di “comparazione attenuata” attualmente consolidati.

Settembre 7

Tribunale di Napoli: La protezione speciale prevista dal novellato art. 19 TUI va riconosciuta allo straniero che corra rischio di subire una lesione del diritto alla propria vita privata.

a cura della Dott.ssa Martina Onesto “Secondo la nuova normativa, il diritto dello straniero al riconoscimento della protezione internazionale è riconosciuto ogniqualvolta il respingimento (o l’espulsione) rappresenti, per fondati motivi, una violazione del diritto al rispetto della vita privata e familiare nonché del diritto alla salute, ovvero dei diritti riconosciuti dalla Convenzione di Ginevra sui.

Aprile 28

Tribunale di Napoli, ordinanza del 28 aprile 2017

Comunque ricorrono i presupposti per il riconoscimento di protezione umanitaria al cittadino del Gambia a causa della situazione di particolare instabilità socio-politica creatasi anche a seguito delle elezioni presidenziali dello scorso 2 dicembre.

Febbraio 10

Tribunale di Napoli, ordinanza del 10 febbraio 2017

La condizione socio-politica e la compressione delle libertà fondamentali nel Gambia consentono la concessione della protezione umanitaria la quale, configurandosi come clausola di salvaguardia, consente il soggiorno in tutti quei casi nei quali ricorrono situazioni meritevoli di tutela pur se non corrispondenti alle fattispecie astratte previste dalla norma.