luglio 7

Cassazione Civile, ordinanza n.16954 del 7 luglio 2017

Cassazione Civile, ordinanza n.16954 del 7 luglio 2017

La proposizione del ricorso avverso il diniego di protezione internazionale ne sospende l’efficacia esecutiva, con la conseguenza che, secondo l’interpretazione data dalla CGUE all’art. 2, par. 1, della Direttiva CEE n.115 del 2008, non scatta l’obbligo per il r.a. di lasciare il T.N., permanendo la situazione di inespellibilità fino all’esito del ricorso.

febbraio 15

Giudice di Pace di Napoli, ordinanza del 15 febbraio 2017

Giudice di Pace di Napoli, ordinanza del 15 febbraio 2017

Va accolto il ricorso avverso il decreto di espulsione non adottato dal Prefetto (o dal suo Vicario), non tradotto in lingua nota allo straniero ed emesso in violazione dell’art.4, prot. 4 CEDU (Divieto di espulsioni collettive). Inoltre la ricorrente, avanzata domanda di asilo, versa in condizione di inespellibilità sino al termine della procedura.

gennaio 30

Giudice di Pace di Napoli, ordinanza del 30 gennaio 2017

Giudice di Pace di Napoli, ordinanza del 30 gennaio 2017

Va annullato il decreto di espulsione emesso sulla scorta del diniego di protezione internazionale quando ne sia disposta la sospensione: infatti, in caso di accoglimento dell’istanza, al cittadino straniero è rilasciato un permesso di soggiorno per richiesta di asilo ed egli versa, pertanto, in condizione di inespellibilità.

novembre 30

Giudice di Pace di Napoli, ordinanza del 30 novembre 2016

Giudice di Pace di Napoli, ordinanza del 30 novembre 2016

Va annullato il decreto di espulsione emesso nei confronti del richiedente asilo poichè, ai sensi dell’art. 7, co. 1, d.lgs. 25/08, con la presentazione della domanda di asilo il richiedente acquisisce il diritto a rimanere in T.N. fino alla decisione della commissione territoriale.